Home / Articoli / La terapia laser si dimostra essere la più efficace nel trattamento della rimozione dei peli superflui







Secondo i ricercatori dell’Università di Baqiyatallah – Medical Sciences in Tehran, e’ piu’ efficace usare il laser con terapie separate che in congiunzione allo scopo di rimuovere i peli superflui. Lo studio è stato pubblicato in Ottobre su  Archives of Dermatology.

 

 

Punti salienti dello studio:

 

  1. Lo studio e’ stato condotto su 15 pazienti.
  2. Ai pazienti sono state somministrate 4 sessioni di depilazione laser ad intervalli di 8 settimane una dall’altra.

  3.  

  4. I ricercatori hanno comparato la quantità di peluria rimossa sulle gambe dei partecipanti usando sia laser ad alessandrite 775-nanometri (spot di 12 e 18 millimetri) , sia laser Nd:YAG 1,064 nanometri (spot di 12 millimetri) sia una combinazione di entrambi sullo steso paziente.
  5. Hanno misurato l’efficacia di questi 3 metodi attraverso un apparecchio specifico per la conta dei peli e un software apposito comparando le foto scattate ai soggetti prima del trattamento, a 8 mesi e a 18 mesi.
  6. Hanno misurato che la riduzione media è stata del 75.9% per gli spot da 12mm trattati con il laser ad alessandrite, 84.3% per gli spot da 18mm, 73.6% per il laser Nd:YAG e il 77.8% nel trattamento combinato.
  7. Le aree trattate con il laser ad alessandrite risultavano piu’ doloranti durante il trattamento che quelle trattate con il laser Nd:YAG
  8. Il dolore maggiore e’ stato percepito in quelle aree dove c’e’ stato l’uso combinato dei due laser.
  9. Non c’e’ una sostanziale differenza di risultati nell’uso dei due tipi di laser anche se e’ dimostrata la maggior efficacia nell’uso di un singolo metodo piuttosto che la combinazione dei due tipi di laser.

 


Esprimi il tuo gradimento riguardo l'articolo "La terapia laser si dimostra essere la più efficace nel trattamento della rimozione dei peli superflui" con un voto: